Progetti speciali per la salute delle persone e dell’organizzazione

I progetti speciali di benessere organizzativo mirano alla tutela e alla promozione della salute psicofisica dei lavoratori, oggi minacciate da numerose variabili di tipo sociale, tecnologico, organizzativo.

INOVAR network offre servizi di consulenza personalizzata sulle specifiche esigenze aziendali in ambito di benessere organizzativo. Forti delle loro competenze multidisciplinari in organizzazione aziendale e psicologia del lavoro, i professionisti INOVAR individuano situazioni a rischio per la salute psicologica del lavoratore e aiutano l’organizzazione ad attuare interventi preventivi. La serenità e il benessere dei lavoratori hanno un impatto diretto sulla produttività dell’organizzazione, ma anche sui costi sanitari e sociali del contesto in cui l’organizzazione è inserita.

 

I progetti speciali di Benessere Organizzativo:

  • SALUTE PSICOFISICA SUL POSTO DI LAVORO: Promuovere il benessere occupazionale attraverso l’individuazione di situazioni a rischio per la salute psicologica del lavoratore e la messa in atto di interventi protettivi, sia a livello individuale, sia a livello organizzativo
  • INVECCHIAMENTO ATTIVO SUI POSTI DI LAVORO: Promuovere il benessere psico-fisico degli over 50 indagando, attraverso le best practices, i fattori portatori di significato individuale ed organizzativo alla base delle politiche di active ageing e di smart ageing
  • LEADERSHIP ORIENTATA AL BENESSERE ORGANIZZATIVO: Analisi di tipo preventivo sugli stili di leadership in azienda, la cultura ed il clima aziendali e le dinamiche di partecipazione al decision-making da parte dei lavoratori in una prospettiva well-being oriented
  • GESTIONE DELLA DIVERSITA’ (DIVERSITY MANAGEMENT): Fornire gli strumenti per le gestione delle differenze di cultura, di genere e di età, in un’ottica di contenimento della diversità come elemento di rischio e valorizzazione della ricchezza e delle opportunità che la diversità apporta
  • POLITICHE DI WORK LIFE BALANCE: Promuovere il benessere individuale ed organizzativo attraverso l’analisi delle politiche volte a migliorare l’equilibrio tra vita personale e professionale dei lavoratori anche in un’ottica di diversity management